lunedì 12 novembre 2018

Esercizio n.10, dipingere le montagne d'inverno



Con l'arrivo del freddo le montagne innevate diventano un ottima palestra per gli appassionati di acquerello e con una palette molto corta possiamo esercitarci a casa o en plein air lavorando sulle ombre che creano interessanti contrasti sulla neve. Esercizio realizzato con Watercolor White Nights, nomi e numerazione seguono quindi la cartella colori White Nights.

Paletta colori White Nights Azzurro chiaro 509, Blu ftalo tenue 513, Mescola Seppia 413 e Nero 805, 
Mescola Terra d'ombra 418  e Nero 805, Blu ftalo carico 513, Blu idantrene 524

1. Il soggetto da riprodurre: Valnontey e il Gran Paradiso

2. Disegno a matita e tratteggio dello zone in ombra

3.    Stesura del cielo con Azzurro chiaro 509, 
e Blu ftalo tenue 513 per le ombre della neve

4. Stesura dei colori per le rocce: mescola Seppia 413 e Nero 805 per quelle in alto,
mescola Terra d'ombra 418 e Nero 805 per quelle al centro a destra

5. Stesura Blu ftalo carico 513 per le ombre sulle rocce in alto

6. Stesura Blu idantrene 524 per le ombre in centro e in basso

7. Stesura Blu idantrene 524 per rinforzare la struttura delle rocce in secondo piano
e per accennare la struttura degli abeti in primo piano

Al link qui sotto trovate tutti gli altri esercizi ad acquerello finora pubblicati:

martedì 2 ottobre 2018

SKETCHING SULLA SPIAGGIA DEL MONFERRATO





SKETCHING SULLA SPIAGGIA
DEL MONFERRATO
20/21 ottobre 2018



Due giorni di disegno, chiacchiere e buon vino tra conchiglie fossili, vigne e chiese romaniche organizzate da CA'MON, IL PICCHIO, CONFRATERNITA degli STOLTI, EDIZIONI BOREALI, nell'ambito della 10 edizione di IT.A. CA'. Festival del Turismo Responsabile




Una gita di due giorni in uno degli angoli più belli (e poco conosciuti) del Piemonte – patrimonio UNESCO –, dedicata al disegno en plein air sulle orme dei grandi viaggiatori carnettisti. L’occasione di scoprire il Monferrato, la sua storia antica e recente, incontrandone gli abitanti, i gusti e i colori, accompagnati da tre grandi acquerellisti italiani: Anna Regge, Roberto Cariani e Lorenzo Dotti. 




PROGRAMMA 
SABATO 20 OTTOBRE ORE 9,00 CASALE MONFERRATO, piazza Castello, ritrovo e presentazione. ORE 9,30 partenza verso il delizioso villaggio di CELLA MONTE, con le sue case in Pietra da Cantoni, i suoi panorami e gli “infernot” che visiteremo con le guide dell’ECOMUSEO DELLA PIETRA DA CANTONI. Al termine della mattinata ci si trasferisce al vicino CASTELLO DI UVIGLIE che accoglierà il gruppo per una degustazione di vini monferrini e per il pranzo. Nel pomeriggio, ripartenza verso MOLETO, suggestiva frazione persa tra le vigne e custode di antichi misteri sotterranei. La giornata si chiuderà a VIGNALE MONFERRATO, con arrivo previsto intorno alle ORE 17,30 circa. Sistemazione in strutture ricettive e, a richiesta, possibilità di partecipare al laboratorio di  GIANMARIA SABATINI - ANTICA EDILIZIA dedicato alla lavorazione artigianale della Pietra da Cantoni. In serata degustazione-aperitivo con vini bio monferrini presso la cantina ORESTE BUZIO e, a chiudere la giornata, una cena conviviale.



DOMENICA 21 OTTOBRE ORE 9,00 VIGNALE, ritrovo e visita del paese. Ripartenza con destinazione CONZANO dove si giungerà al vivaio ETA BETA, con i suoi bellissimi giardini acquatici, luogo ideale per disegnare immersi nel verde e nella pace. All’ora di pranzo un piacevole pic-nic sull’erba. Nel primo pomeriggio rientro a CASALE MONFERRATO, al Castello dei Paleologi, per terminare insieme con la festa di chiusura e  per l’inaugurazione della mostra degli acquerelli del taccuino TRACCE di CEMENTO, di Lorenzo Dotti (intorno alle 16.30)





COSTI Il costo di partecipazione è di € 75 a persona. La cifra comprende: trasferimenti in auto con accompagnamento, visite guidate, degustazioni, pranzi, cena e tesseramento. Per il pernottamento al momento dell’adesione verrà fornito un elenco di strutture convenzionate.

CONTATTI prenotazione e informazioni:

info@ilpicchiocamino.it tel. +39 347 694 2699 (Carlo) tel. +39 345 003 4982 (Pier)



I NOSTRI OSPITI Per tutte le due giornate disegneranno insieme al gruppo tre famosi carnettisti e artisti naturalisti professionisti con i quali avremo l’opportunità di scambiare consigli e potremo osservarli all’opera.

ANNA REGGE Paesaggista e artista, dipinge su carta da sempre. Predilige i soggetti naturalistici: in particolare sassi, pesci, insetti

e piante. Ha vinto diversi premi di pittura naturalistica ed è illustratrice per importanti e prestigiose case editrici. http://watercolor.annaregge.it 

Anna Regge


ROBERTO CARIANI Ferrarese, ha conseguito il diploma di Maestro d’Arte presso il Liceo artistico di Bologna. Qui ha potuto sperimentare diverse tecniche pittoriche, per innamorarsi dell’acquarello. È socio fondatore dell’Associazione Matite in Viaggio di Mestre e dell’Associazione Autori Diari di Viaggio di Ferrara.

È ospite regolare dei principali festival di carnet di viaggio che si svolgono in Italia, in Francia, in Spagna e in Cina. http://robertocariani.it 

Roberto Cariani


LORENZO DOTTI Vive e lavora nella campagna torinese e nell’isola di Capraia. Pittore animalier e illustratore naturalista, è un profondo conosci

tore del Monferrato. Tra le varie esperienze ha al suo attivo, come illustratore, svariate pubblicazioni scientifiche e carnet naturalistici. http://lorenzodottisketcher.blogspot.com/

Lorenzo Dotti



lunedì 1 ottobre 2018

The Cappuccino Book



The Cappuccino Book
Ma quanti cappuccini ci sono?
Finora conoscevamo i frati, i conventi, una bevanda, e un monte che portavano questo nome.
Adesso si è aggiunto un quaderno: The Cappuccino Book, 80 fogli dal caldo color cappuccino, ideale per i disegni dai toni caldi e per atmosfere antiche come nelle vecchie foto di fine '800.
La matita scorre bene e data la grammatura, 120 gr., consente di lavorare anche col colore, sia tempera che acquerello. E per recuperare i bianchi usiamo una bella tempera o un marker come già fatto con suo "fratello" The Grey Book 
The Cappuccino Book è prodotto dalla  Hahnemühle storica cartiere tedesca che produce una gamma incredibile di carte tra cui la prestigiosa Leonardo.
Il quaderno Cappuccino contiene 80 fogli ed è prodotto nei formati A5 e A4.





#thecappuccinobook #hahnemühle

lunedì 27 agosto 2018

Laboratorio di legatoria, Rifugio Monte Baldo



Laboratorio per la legatura di un quaderno di campo.

Rifugio Monte Baldo 4/5 ottobre 2018



Nell’ambito del corso di acquerello che si terrà al MonteBaldo dal 4 al 7 ottobre, si svolgerà (al di fuori degli orari dedicati al corso) un breve laboratorio facoltativo per la realizzazione di un  quaderno di campo indispensabile e inseparabile compagno di viaggio di ogni acquerellista!!

Il laboratorio si terrà dalle 18 alle 19 e dalle 21 alle 22 del 4 e 5 ottobre, ai partecipanti verrà fornito il seguente materiale:

·         3 fogli di carta Canson, Moulin du Roy grana fine, 300 grammi formato 56x76 cm, già tagliati e piegati per la realizzazione di un quaderno del formato panoramico 20x26 cm (formato quaderno aperto 20x52).

·         Cartone rigido già tagliato per la copertina e l’anima del quaderno formato 20x26cm




I partecipanti al laboratorio dovranno procurarsi i seguenti materiali occorrenti per la legatura del proprio quaderno:

·         Cutter (taglierina) con lama da 9 mm, 

·         Confezione di Vinavil da 100 gr.,

·         Pennello piatto da pittura murale largo 3/4 cm., Contenitore di plastica (tipo confezione gelato famiglia) per la preparazione  della colla,

·         Giornale vecchio, quotidiano non rivista patinata

·         Ago da lana e filo robusto per cucire,

·         Scampoli di stoffe formato 25x60 cm e striscia di pelle leggera formato 25x15 cm per le copertine.






Dovendo procurare la carta occorrente per i quaderni, i corsisti che desiderano effettuare anche il laboratorio di legatoria devono darmene conferma entro il 30 settembre.
Il costo del laboratorio è di 30 € comprensivo della lezione di legatoria, produzione del quaderno e materiali forniti.

Qui sotto link al programma completo del corso di acquerello al Rifugio Monte Baldo:

martedì 7 agosto 2018

Lo Zurletto con la Leonardo della Hahnemühle



Avevo provato qualche mese fa la carta Cézanne della Hahnemühle trovandola di  mio alto gradimento per i soggetti che sono solito riprodurre, e mi ero promesso di provare un altro prodotto della storica cartiera tedesca Hahnemühle: la Leonardo.
Zurletto in lavorazione



Ho portato la Leonardo all’Isola di  Capraia per testarla nelle condizioni peggiori: d’estate, al caldo con alte temperature e senza farci mancare il vento, condizioni queste che rendono difficile il lavoro “en plein air”. Come per la Cezanne anche la Leonardo assorbe lentamente il colore permettendomi di lavorare anche all’aperto in condizioni estreme,  i colori nelle sfumature si fondono con armonia senza creare fioriture o aloni,  la “resa-colore” è straordinaria e la matita viaggia tranquilla senza lasciare tracce di grafite che possono sporcare il foglio. 
Che dire: Leonardo chapeau bas!


Acquerello realizzato con carta Leonardo Hahnemühle 
600 grammi grana fine, formato 36x48 cm.

Leonardo #Hahnemühle 600 grammi grana fine, formato 36x48 cm

domenica 8 luglio 2018

Atelier di acquerello all'Isola di Capraia





Atelier di Acquerello
Isola di Capraia, Estate 2018

Esposizione e workshop
Via Vittorio Emanuele 18 in Paese





Lorenzo si sposta a Capraia, dove aprirà un atelier di pittura dedicato all’acquerello dal 22 luglio a fine agosto. Nell’atelier saranno in esposizione acquerelli e quaderni di campo realizzati nel corso di diversi anni tra le Isole dell’Arcipelago Toscano.
Verranno organizzati su richiesta laboratori di acquerello in studio e “en plein air” per ritrarre dal vivo gli scorci più suggestivi dello scoglio più bello del mondo.





Alcune mete suggestive dei laboratori di acquerello capraiesi:

.Dipingere alla Bellavista
.Cala san Francesco, acquerello, maschera e boccaglio
.Cala dello Zurletto, acquerello, maschera e boccaglio
.Torre del bagno, acquerello, maschera e boccaglio
.Passeggiata acquerellosa all’Ex Colonia Penale
.Passeggiata acquerellosa a Cala del Ceppo
.Dipingere lungo la strada di San Leonardo

Per informazioni potete scrivere a lorenzodotti58@gmail.com , telefonare al 3334648829, oppure passare in atelier che si trova in Paese in Via Vittorio Emanuele 18, aperto dal 22 luglio con orario 10 -13 e 18 – 20.


mercoledì 27 giugno 2018

Dipingere il Monte Baldo



Dipingere il Monte Baldo
Corso di acquerello “en plein air”
Rifugio Monte Baldo, Avio (TN) 4/7 ottobre 2018



Anche quest’anno si torna sul Monte Baldo a far ballare i pennelli, osservando e ritraendo dal vivo la sua  grande biodiversità, che attraversa nature così diverse ma vicine tra loro: dagli ulivi ai pini mughi passando per canyon e faggete secolari. Tre giorni sul Monte Baldo dove lo sguardo spazia verso orizzonti infiniti, che cambiano continuamente: valli glaciali dalle vertiginose pareti rocciose, pascoli e praterie d’alta, le Alpi Orientali che chiudono a corona tutto intorno, il più grande lago d’Italia adagiato ai nostri piedi, e tanto altro ancora. Questi sono solo alcuni dei validi motivi per venire quassù, entrare nello spirito di questa natura da sogno e cercare di riprodurla sulla  carta. Lorenzo Dotti, artista naturalista, cerca di trasmettere la sua passione per il disegno attraverso l’insegnamento, comunicando i trucchi del mestiere e la voglia di stupirsi nel disegnare una piuma, una foglia o l’orizzonte infinito davanti a voi.  Il corso di disegno ad acquerello dedicato alla pittura del paesaggio “en plein air” si terrà presso il  Rifugio Monte Baldo  www.rifugiomontebaldo.it/ dal 4 al 7 ottobre. I partecipanti saranno seguiti da Lorenzo Dotti che seguirà e aiuterà i corsisti nella costruzione del disegno dalla traccia a matita alle pennellate finali.


PROGRAMMA del CORSO

Tre giornate da vivere intensamente nella natura del Monte Baldo.
Giovedì 4 ottobre. Ritrovo al Rifugio Monte Baldo alle ore 15. Assegnazione delle camere e incontro preliminare sul Disegno “en plein air” 
Venerdì 5 ottobre. Paesaggi e natura tra faggi secolari e le malghe della Madonna della Neve. 
Sabato 6 ottobre. Escursione alla Colma di Malcesine a disegnare dall’alto panorami mozzafiato sul Lago di Garda e le montagne del Baldo. 
Domenica 7 ottobre. Disegnare lungo il torrente e nel bosco. Ore 15 Termine del corso

Il programma potrà subire variazioni in base alle condizioni meteo o altro.

Il Lago di Garda dalla Colma di Malcesine

ISCRIZIONI e INFORMAZIONI

Il corso si svolgerà al Rifugio Monte Baldo
dal 4 al 7 ottobre 2018 con orario 9,30 -12,30  pausa pranzo 14- 18

I costi totali a persona sono i seguenti:

  • Sistemazione in camera doppia euro 305,00.
  • Sistemazione in camera singola euro 335,00 (disponibilità limitata).

I costi comprendono le lezioni al corso tenute da Lorenzo Dotti e la sistemazione in rifugio con trattamento in pensione completa per 3 giorni.

Il corso è aperto a principianti ed esperti  disegnatori, di età superiore ai 14 anni.
Numero minimo di partecipanti 8 massimo 18.
La richiesta di iscrizione al corso dovrà pervenire tramite mail al seguente indirizzo: lorenzodotti58@gmail.com    non oltre la data del 30 settembre  2018
Per iscrizioni e informazioni: Lorenzo Dotti  3334648829